Translate

giovedì 2 aprile 2015

Scuola di trucco con Dior e profumeria Amoretti

Oggi ho passato un pomeriggio davvero piacevole nella profumeria Amoretti di Corso Mediterraneo 70 a Torino, dove c'erano due truccatori della Dior per tenere la scuola di trucco






Previa prenotazione era possibile iscriversi da martedì a sabato a questo corso di trucco a piccoli gruppi di 4. E' stata allestita una postazione, in un angolo intimo del negozio, e sono stati messi a disposizione tutti  prodotti della Dior, a partire dallo struccaggio, passando per il trattamento e infine al make up completo...profumo incluso. Per me è stata una bellissima esperienza, un pò per provare i prodotti di questo brand, un pò per essere seguita e consigliata per la scelta di un trucco a me confacente. Io ho chiesto espressamente un look da giorno, molto semplice ma che mi valorizzasse e il truccatore Francisco è stato molto disponibile ed attento in questo! Ecco il risultato, anche se la foto non rende merito ....




Il primo step del corso è stata la pulizia del viso, seguendo i tre step fondamentali: uso dello struccante per occhi, applicazione del latte detergente e del tonico ed applicazione del trattamento.
Lo struccante bifasico che ho usato è il Duo Express Demaquillant Yeux: mi è piaciuto molto, con un solo gesto e senza sfregare è riuscito a togliere il trucco resistente che avevo applicato, senza lasciarmi le solite tracce di mascara e con estrema delicatezza grazie all'estratto di giglio! Lo comprerò...


Il Lait Tendre Demaquillant è stato poi abbinato al tonico Lotion Tendre Tonifiant: entrambi contengono peonia, entrambi adatti alle pelli delicate e sensibili. I maestri del trucco ci hanno anche insegnato i gesti giusti per pulire viso e collo, con movimenti dal centro del viso verso l'esterno e non picchiettando il tonico ma applicandolo delicatamente o vaporizzandolo. La mia pelle delicata però non sopporta ancora questo tipo di prodotti, ho avvertito un lieve pizzicore cui non sono abituata nella mia skincare.




Come trattamento mi sono state consigliati il siero e la crema  per pelli normali o miste della linea Xp. Molto buone da applicare, il siero è leggerissimo, delicatamente profumato. Anche la crema è facilmente utilizzabile e si asciuga in fretta. Le ho sentite molto confortevoli sul viso.



Passando alla fase make up, abbiamo applicato il primer e ammetto che per me, giorno del matrimonio a parte, è stata la prima volta! Non sento mai la necessità di usarlo e ci vado cauta per ciò che contiene, devo però ammettere che subito al tatto la pelle appariva più compatta. Io ho usato il Pore minimizer perchè ho i pori visibili sebbene la pelle sia delicata.



Come fondo ho provato il tanto acclamato Nude Air nella tonalità 020 beige clair e mi è piaciuto abbastanza: ha una buona coprenza, si stende molto bene perchè davvero liquidissimo e si applica direttamente in poche gocce sul pennello, da sfumare poi per bene. Anche qui ammetto che l'essermi abituata a basi  con inci verde mi porta a tollerare molto poco gli altri prodotti, non riesco nè a "vedermi" bene nè a percepirli confortevoli sulla mia pelle. Ho usato anche la penna illuminante Skinflash, ero davvero curiosa di vedere l'effetto sulla mia pelle; in realtà mi è piaciuta poco, perchè la sentivo troppo "spessa" sul mio viso, preferisco un trucco più naturale; molto carino però l'applicatore.


Come cipria la Diorskin nude Air, nella stessa tonalità del fondotinta: buona, leggerissima, un pò polverosa forse.




 Passano al trucco occhi mi è stata consigliata la piccola palette 5 Colours Designer nella tonalità 808 Pink, che mi è piaciuta tantissimo tant'è che l'ho acquistata anche per portarla con me nei piccoli viaggi. Sono colori portabilissimi, che consentono di fare un bel trucco da giorno usando le tonalità più chiare e un trucco da sera usando quelle più scure. E poi fa risaltare il castano degli occhi.


Come eyeliner il Diorshow Khol nero assoluto 099 smoky black: molto buona la scrivenza, facilmente sfumabile. Troppo spessa la punta, preferisco il pennellino o il "pennarello".


Prima del mascara abbiamo applicato il Diorshow maximizer: un vero e proprio trattamento, per il giorno prima del mascara e, la sera, come cura per le ciglia, a base di acido ialuronico. Ho sempre e solo usato l'olio di ricino, volevo provare un prodotto diverso e l'ho comprato! Vi dirò...
Sopra il mascara classico di Dior, l'Iconic, nel classico Noir, che mi è piaciuto perchè naturale, ma sulle mie ciglia già abbastanza lunghe poco visibile; bello lo scovolino in elastomero. 




Infine le labbra, e qui sono rimasta folgorata: ho usato il Dior addict gloss, tonalità Diablotine, portabilissimo ma molto confortevole sulle mie labbra, crea un effetto lucido davvero elegante ed è una tonalità adatta al giorno. La matita Dior contour era abbinata.



Inoltre ho anche acquistato il Dior Addict Lip Maximizer, che oltre ad essere un gloss leggermente rosato, lucidissimo, contiene anche collagene e quindi dovrebbe essere curativo!






I truccatori mi hanno poi consigliato un profumo nuovo: per me, che sono un'affezionata di Poison, la lotta era difficile!! Ho provato Dior Addicteau de Parfum e devo dire che mi ha intrigata e mi sono fatta lasciare dei campioncini: gelsomino, mandarino e fiori d'arancio ne fanno un profumo dolce e sensuale al tempo stesso, piacevole e non stucchevole...Vince ancora Poison però!

Ho infine acquistato anche un pennellino labbra retrattile sempre di Dior ed un piccolo kabuki della Clarins da portare sempre con me.








La gentilezza dello staff è stata davvero tanta, tutti disponibilissimi, ho passato un paio di ore piacevolissime. La titolare, la signora Stella, è sempre carina e piena di accortezze, così come le sue ragazze. Mi hanno omaggiata di molti campioncini di profumi, su mia richiesta e di una bella pochette di Dior! Sicuramente un'esperienza da ripetere!