Translate

venerdì 7 marzo 2014

Argilla verde

L’argilla verde in “pietra” o “zolla” mi è stata regalata dall'estetista marocchina che mi fa la ceretta araba. Proveniva dal suo paese, dove è molto usata per tanti trattamenti estetici. 

Foto tratta dal sito Greenme


Nello specifico l’ho adoperata per fare una maschera al viso; si mescola con acqua tiepida in una ciotolina e si cerca di ottenere un composto omogeneo e cremoso da poter spalmare sul viso senza che coli. State attente quindi alla quantità di acqua che mettete, allungatela a poco a poco e man mano che mescolate. Il profumo che viene subito su è proprio di “terra” bagnata e di erba: a me piace tantissimo. Purtroppo, proprio per la presenza dell’acqua non è possibile conservarla a lungo (ammuffisce), quindi una volta preparata va eliminata in una settimana circa. Si applica sul viso come una qualsiasi maschera, evitando il contorno occhi, troppo delicato. Si lascia in posa per circa dieci minuti, un quarto d’ora: io la asporto appena si asciuga, perché poi diventa troppo aggressiva, secondo me. La lavo via con semplice acqua tiepida, magari aiutandomi con una spugnetta per il viso. Poi una spruzzata di Acqua Termale Avene, un bel tonico o Acqua di rose e la crema abituale serale. Preciso subito che ho capito che la maschera di argilla verde non va bene per la mia pelle: è troppo aggressiva, troppo forte per la mia pelle delicata. Ne usciva fuori screpolata, arrossata, insomma, manifestava segni di disagio. È ottima, invece, per chi ha una pelle più grassa e con molte impurità: in questo caso pulisce davvero, leviga, toglie l’infiammazione di eventuali brufoli (l’argilla è usatissima anche in caso di dolori, per impacchi!). Un altro uso dell'argilla verde è quello "interno": si assume infatti a digiuno, al mattino, nella dose di un cucchiaino raso da caffè in un bicchiere di acqua tiepida; il suo effetto è, anche in questo caso, depurativo. 
Per altri usi,di cui però non posso darvi diretta testimonianza, vi rimando al sito Greenme, il quale vi indica ben dieci usi di questo prodotto naturalissimo, reperibile in erboristeria e dalle mille, antiche virtù!