Translate

giovedì 17 novembre 2016

Slim Space Ondadinamica trattamento rimodellante: giornate a porte aperte presso Centro Estetica Yesika a Grugliasco





Presso la mia estetista di fiducia, Yesika, di cui vi ho già parlato in molte occasioni, c'è da un pò di tempo una bella novità: Slimspace di Selenia: un macchinario in grado di rimodellare le forme agendo dall'interno dell'organismo. Vi scrivo ora questo post perchè il 22 e il 23 novembre, presso il centro estetico in viale Radich 21 a Grugliasco, ci saranno due giornate a porte aperte per saperne di più, farsi fare una analisi gratuita dei trattamenti più adatti alle proprie esigenze e fare una prova del macchinario. Per info e prenotazioni telefonare ai numeri nel volantino, in particolar modo al cellulare che sarà disponibile anche lunedì, giorno di chiusura del centro. Il trattamento durerà all'incirca un'oretta ed in quell'occasione vi sarà presentato il macchinario e le sue numerose funzioni.

Io ho avuto modo di vederlo in azione e ve parlo un pò, giusto per incuriosirvi....
Slim Space Ondadinamica è un macchinario di Selenia, un'azienda italiana leader nell'estetica. Vi lascio il link alla loro pagina Facebook. Il macchinario può essere usato sia per scopi estetici che medici, ma in questo caso è necessaria ovviamente una specifica qualifica.
Si presenta come nella foto: con un grosso specchio frontale e un display sul quale l'estetista lavora. Ad esso sono collegati i cavi per attaccare i manipoli.


Si possono effettuare trattamenti in total body oppure solo su alcune parti del corpo in zone localizzate; in entrambi i casi, come minimo, si devono effettuare trattamenti due volte alla settimana . Per quelli localizzati la durata è 40 minuti; per i  total body un'ora e mezza.  
Slim Space va ad agire sugli strati più profondi dell'adipe, in maniera graduale, lavorando dove non può arrivare un semplice massaggio manuale. Come ci tiene a sottolineare Alexandra, estetista del centro, formata per usare il macchinario, per ottenere risultati ottimali occorre impostare una adeguata filosofia di vita, il che vuol dire non limitarsi al solo trattamento ma seguire una dieta corretta (per questo il giorno dell'open day ci sarà una tecnica della alimentazione ed il centro si appoggia ad una nutrizionista), fare un pò di attività fisica, usare i prodotti compresi nel pacchetto quali creme, tisane e compresse integratori (come quelli nelle foto).

                                    

                               

                                         

                                      

                                     

                                         

I risultati si vedono già dopo le prime 10 sedute circa, in maniera variabile in base al soggetto. E sono davvero sorprendenti, io ho avuto modo di vedere alcune foto del prima e del dopo e posso garantirvelo!


                                 

Ma come avviene una seduta? Su Instagram  e Facebook ho pubblicato  i video di una seduta passo passo, vi consiglio di dare un'occhiata.
Il primo step è l'analisi dei tessuti attraverso un posizionamento di sensori con un apposito gel conduttore nelle zone di circolazione linfatica, ovvero caviglie e polso. Per l'analisi  è meglio presentarsi senza aver bevuto o mangiato per un'ora e lontano dal ciclo per evitare che sia sfalsato il valore di ritenzione idrica.

                                 

Dopo pochi minuti la macchina eroga un lungo "scontrino" dove sono indicate tutte le informazioni relative al vostro fisico e vengono dati suggerimenti sul tipo di trattamento da effettuare.








Si usano poi in successione tre diversi tipi di manipolo, il cui colore varia in base sai alla funzione che alla fotobiostimolazione.
Su tutti e tre si applica lo Slimming gel oppure il Firming gel, a seconda delle esigenze.









I manipoli sono tutti e tre uguali per grandezza, cambia la funzione:
  • il primo è quello rosso, che va ad agire in profondità sull'adipe, lavorando anche con il calore. L'estetista unisce al manipolo anche un massaggio estetico mentre lo passa, per rendere il tutto più efficace. E' un calore sopportabile, poco invasivo. Sia questo manipolo che il successivo lavorano con ultrasuoni e radiofrequenze.
  • il secondo manipolo è giallo, lavora sugli strati più superficiali, unendo il calore con il massaggio.
  • il terzo manipolo è azzurro ed effettua un massaggio in vacuum. In pratica la pelle viene sollevata, come vedrete dal video, in modo da risvegliare le cellule. Questo trattamento si può fare solo dopo alcune sedute, quando la pelle è pronta, non infiammata e reattiva. L'intensità del vacuum varia a seconda delle esigenze.  




Infine la estetista effettua un bel massaggio con un olio ....





.... e applica poi dei fanghi scelti in base alle esigenze.






La cliente viene poi avvolta in una coperta termica per poter eliminare le tossine, per un quarto d'ora e più.




Spero di avervi incuriosite con questa bella novità, vi ricordo che per prendere appuntamento per una prova gratuita il 22 e il 23 novembre è necessario telefonare!