Translate

lunedì 23 maggio 2016

Dal 9 giugno a Torino mostra Per Undas

PER UNDAS…
Dal 9 giugno da Creativity Oggetti gli artefatti che vengono dal mare

La ricerca continua sulle Arti Applicate porta, ancora una volta -da Creativity Oggetti a Torino- un gruppo di artieri “…venuti dal mare”.
Marosi, risacca e profondità marine sono i luoghi scandagliati dai protagonisti di questo evento. Un immaginario vastissimo (com’è profondo il mare…), animato da forme infinite e colori i più diversi, terreno perfetto per artisti e designer che con la materia scelgono di raccontarne una parte.
“Per Undas…” è una piccola stanza di un grande museo marino, la vasca di un fantastico acquario, una nassa gettata fra le onde dell’ingegno, portata a riva carica di tesori da Susanna Maffini.
Vengono da acque profonde i geoedri di Daniele Accossato, incrostati di organismi marini, così come le poesie scritte col grès di Riccardo Biavati. E il canto delle sirene di Enrica Campi, muove la danza delle meduse luminose di Elica.
Affascinanti fondali marini ispirano le forme in porcellana di FOS e la risacca porta alla luce i sassi e i legni levigati di Alfredo Gioventù. Nelle acque increspate dell’arte fittile guizzano i pesci maiolicati di Mirta Morigi e i vasi incerti e fitomorfi di Paolo Polloniato per Editamateria e Maurizio Russo diventano bottino prezioso, portato sulla terraferma dalle navi fantastiche di Massimo Voghera.
Quasi un capitolo di “20000 leghe sotto i mari”, “Per Undas…” invita i potenziali Capitani Nemo a una speciale avventura visiva, da vivere sui “fondali” di Creativity.
Elisabetta Bovina

Per Undas…”, la collettiva di ceramica proposta da Creativity Oggetti, inaugura giovedì 9 giugno 2016, in Via Carlo Alberto 40, dalle ore 17 alle 21, alla presenza degli artisti.
Fondamentale è per Creativity Oggetti la stretta collaborazione con gli artieri che presentano i loro lavori nello spazio espositivo. Un costante confronto e scambio di idee diventa status sine qua non nell’ideazione di oggetti emozionali, tramite un lavoro di squadra che porta alla realizzazione di un evento a tema con opere uniche e intere collezioni di oggetti d’uso.
Travolti dall’onda del mare sono i ceramisti presenti in permanenza da Creativity come Mirta Morigi, Pastore e Bovina, Alfredo Gioventù, Riccardo Biavati, Enrica Campi e Massimo Voghera che propongono per l’occasione nuove collezioni.
Acquisizioni recenti sono i lavori di Daniele Accossato, Maurizio Russo e Fos.
Per la prima volta invece Paolo Polloniato per Editamateria (in mostra attualmente alla Reggia Di Venaria Reale - “Fatto in Italia”).
Tutti espongono opere realizzate appositamente per “Per Undas…”.
Creativity Oggetti punta da 15 anni i riflettori su artisti e designer che dedicano il loro lavoro alla ricerca di capi d’opera all’insegna dell’hand made.
I tesori recuperati dal mare vengono immortalati e catturati nel loro habitat dallo sguardo fotografico di Federica Cioccoloni che li riporta alla luce dal fondale marino. Fotografa romana, con cui Creativity collabora da anni (mostra Divieto di Caccia, concorso Creativity Contest), interpreta per l’occasione i “manufatti” portati a riva. In esposizione gli scatti fotografici accompagnano le opere pescate da Susanna Maffini.
Dieci nuove collezioni a tema mare sono acquistabili fino al 27 agosto 2016.
Inaugurazione in collaborazione con lo spazio The Secret Home.









Info
Creativity Oggetti di Susanna Maffini Massera
Via Carlo Alberto 40/f - 10123 Torino – Italia

Inaugurazione: giovedì 9 giugno 2016, ore 17.00-21.00 alla presenza degli artisti.

Ufficio Stampa
Anna Tomba

Cel.: 349 4666617