Translate

sabato 14 maggio 2016

Helena Rubinstein: la scienza al servizio della bellezza

Ciao a tutti! Eccomi qui per presentarvi un altro fantastico appuntamento con Amoretti Profumi ed Helena Rubinstein, brand di cui vi avevo già parlato in occasione di un altro evento sempre organizzato da Amoretti Profumi. La volta scorsa era un evento di make up, nello store in Corso Orbassano, oggi si tratta di un evento di skincare presso la bellissima sede di Corso Peschiera a Torino.



Risultati immagini per helena rubinstein logo

La bellissima signora che vedere ritratta qui sotto è proprio Helena Rubinstein, pioniera della bellezza e dello stile, in nome della quale ancora oggi sono realizzati prodotti di altissima qualità e performance. La linea trucco è stupenda, io avevo acquistato un mascara favoloso. Ma la skincare è davvero il punto di forza. 

                                    



Dal 2008 Helena Rubinstein collabora con la Clinic Montreux del Dr. Pflug, chirurgo cosmetico e insieme hanno realizzato la linea Re-Plasty, con prodotti eccezionali per ridonare splendore, turgore ed elasticità alla pelle. 


L'evento di oggi era proprio incentrato su questa linea, ma non solo, e sulla presentazione di un macchinario innovativo per la bellezza della pelle. Il capolavoro in questione si chiama Cellular Electro Plasty by Philippe Simonin. Tutte le foto sono tratte da un sito giapponese di cui vi posto il link, io le ho trovate su Google con la ricerca immagini.
Persino Beauty Business ha parlato di questa innovazione assoluta nel campo della bellezza. Attualmente il trattamento è in fase di diffusione in Italia quindi ci saranno molti eventi di presentazione e prova del prodotti in varie profumerie in Italia. 
Il Cellular Electro Plasty associa un'azione meccanica con la elettrostimolazione. Sono presenti varie "testine" da usare per viso e con varie funzioni: levigare le piccole rughe, ridare splendore, effettuare una leggera esfoliazione. Personalmente non ho sentito nulla, ma l'estetista mi spiegava che in alcuni casi è possibile avvertire un lieve pizzicore. 
Ci sono alcune controindicazioni per l'uso del macchinario, quali portatori di pacemaker, gravidanza oppure pelle estremamente reattiva, come la mia. Sabrina, la bravissima e professionale estetista che mi ha seguito, per il mio tipo di pelle così sensibile e delicato, mi ha consigliato di fare una piccola prova con alcuni segni di espressione più marcati sulla fronte e fra gli occhi e devo dire che il risultato è stato strabiliante! Davvero dopo pochi minuti di trattamento, le rughe erano meno evidenti e più lievi. Il risultato dovrebbe durare qualche giorno e deve ovviamente essere supportato dai trattamenti Helena Rubinstein della linea Re-Plasty, ottimi per ridurre i segni di espressione, agire come filler ma anche stimolare la produzione di collagene della nostra pelle. Si tratta quindi di cosmetici ma l'aspetto medicale e i conseguenti risultati più profondi sono molto presenti.

Il macchinario realizza anche un trattamento di crioterapia, ovvero di terapia del freddo, che grazie alla presenza di un manipolo freddo che viene appoggiato e passato delicatamente sul viso, offre i benefici del freddo per la nostra pelle ovvero: maggiore turgore, eliminazione dei rossori, effetto lenitivo. Davvero subito visibile i miei rossori ed i capillari si sono come ritirati, la pelle appariva più chiara ed omogenea nel colorito. 


Risultati immagini per cellular electro plasty by philippe simonin
Risultati immagini per cellular electro plasty by philippe simonin


E veniamo a noi e alla mia fantastica ora e mezza di trattamento. Ringrazio ancora Amoretti per l'accoglienza e la splendida cornice, Stella, make up artist del brand per avermelo fatto conoscere e per i continui aggiornamenti e Sabrina, estetista preparatissima, che con pazienza mi ha spiegato tutto passo passo. E coccolata davvero...




Il trattamento è iniziato con la pulizia del viso, sebbene fossi struccata, è sempre necessario avere la pelle perfettamente pulita prima di cominciare. I prodotti per la pulizia di Helena Rubinstein sono favolosi e ve ne avevo già parlato nella precedente recensione. Delicatissimi, adatti alla mia pelle. E soprattutto efficaci. 





Sabrina ha usato prima di tutto All mascaras, un piccolo prodigio per eliminare qualsiasi tipo di make up occhi. Io l'ho avuto in gentile omaggio allo scorso evento e voglio poi prendere la full size.

Subito dopo ho ricevuto il trattamento viso con il macchinario. 




Infine Sabrina ha realizzato un vero e proprio trattamento spa per la mia pelle, usando i prodotti e le tecniche di manualità estetica tutte Helena Rubinstein. Pure ritual care in milk è un latte detergente molto morbido e piacevolissimo da massaggiare. Mi è stato applicato su tutti il viso e poi rimosso con delle spugnette umide. 


Anche la crema detergente della stessa linea mi è piaciuta moltissimo. Tutti i prodotti Helena Rubinstein non hanno profumazione oppure, se  presente, è davvero delicata e quasi non si percepisce. 



Il tonico è davvero delicato e non brucia affatto. Lascia la pelle bella compatta e i pori minimizzati.


Mi è stata poi applicata la maschera della linea Re-Plasty, in strato generoso. Poi, con delle veline umide appoggiate sul viso, Sabrina ha eseguito un trattamento di digito-pressione, toccando i punti più critici dove ci sono tensioni o si accumula maggiore stress, quindi anche dietro la nuca e sul collo. Un momento davvero piacevole e rilassante. 



Sulle rughe di maggiore presenza, quelle che erano state trattate con il macchinario, è stato adoperato il filler, in modo da prolungare gli effetti di distensione e ridare una sferzata di vitalità alla pelle. Il filler si applica ai lati della rughetta, spianandola con le dita. Ottimo anche per le rughe di espressione intorno alla bocca e agli occhi. 
Ho avuto poi un campioncino di questo filler che non vedo l'ora di provare. 


Ottimo anche il contorno occhi, molto fresco. Anche per questo Sabrina mi ha consigliato un metodo di applicazione: partendo dall'osso sopraccigliare scendendo picchiettando verso il basso fino al dotto lacrimale, dove si esercita una piccola pressione. Per tre volte. Riduce rughe, borse ed occhiaie ed è davvero ottimo come base trucco perchè asciuga in fretta. 


Infine un prodotto che avevo già provato e mi era piaciuto tantissimo, specifico per la notte: Age recovery. Una crema dalla texture ricca, questa sì lievemente profumata, che si fonde con la pelle e la lascia morbida morbida e ben distesa. Al mattino ricordo che avevo una pelle stupenda e un incarnato dal colore omogeneo. 



Ho ricevuto anche degli omaggi speciali davvero. Questa bella e  capiente pochette....




E tutti questi prodotti della linea Powercell e Re-Plasty.




 Contorno occhi e crema idratazione 24 ore della linea Powercell....






Il Filler e la Age recovery della linea Re-Plasty....







Che dire? Una splendida esperienza che vi invito davvero a fare, è un piacere poter provare questi prodotti di altissima skincare e le innovazioni della scienza per la nostra bellezza e tutto questo è possibile grazie ad Helena Rubinstein ed Amoretti