Translate

lunedì 7 marzo 2016

Weleda, dalla natura sin dal 1921

Credo che questo sia sotto il post più difficile per me da scrivere in merito ad una collaborazione. E non perchè mi faccia remore a dire cosa penso dei prodotti, ma perchè prima ho voluto provarli tutti e poi man mano ne ho comprati altri che si sono aggiunti all'elenco. Insomma un post in divenire; si tratta della collaborazione con Weleda.

In tutto questo permettetemi di ringraziare sicuramente l'azienda, che mi ha dato questa occasione, ma soprattutto la gentilissima ed efficientissima Elena, che si interfaccia con noi blogger con infinita pazienza e professionalità!

Vi posto tutto, lettera di invio prodotti compresa, per farvi capire quale serietà ci sia dietro quest'azienda che dal 1921 realizza prodotti di qualità.
Trovo sia molto bella quest'opera con la sabbia di Frauke Menger per illustrare la storia del brand:






I prodotti Weleda li conosciamo tutti, ne avremo provati almeno uno nella vita. Col tempo le linee sono diventate infinite, meno male che mi hanno inviato tutti i cataloghi perchè  un continuo nascere di nuovi prodotti. Vi dico subito che l'ultima novità mi incuriosisce tantissimo, sono i profumi a base di olii essenziali, e presto andrò ad annusarli in uno dei negozi rivenditori.

Risultati immagini per profumi weled


All'inizio era un piccolo laboratorio in Svizzera, ora vanta più di 200 dipendenti in 50 paesi. Le coltivazioni sono tutte rigorosamente controllate, naturali, biodinamiche; le materie prime provengono da variate parti del mondo: Brasile, Inghilterra, Olanda, Germania, Francia, Argentina, Nuova Zelanda. L'approccio verso l'individuo è olistico ed è interessante la loro filosofia di visione della salute dell'uomo. vi invito davvero a dare un'occhiata al loro sito per saperne di più, è davvero completo.





Eccovi quindi le mie impressioni su ciò che ho provato e su ciò che ho poi comprato. Una piccola nota va fatta: ho ricevuto i prodotti mentre aspettavo la mia piccola, ciò ha ritardato ovviamente il momento di testarli, ma mi ha permesso di comprare anche molte cose per lei, apprezzando così altri prodotti ancora.

In tutti i prodotti le profumazioni sono naturali, per cui o sono assenti o erbose, diciamo, il che può piacere o meno. In ogni caso ma invasive. In molti casi Weleda adopera l'alcool nelle sue preparazioni, come potete vedere dall'ici, talora mi è capitato di avvertirlo aprendo un campione, ma essendo molto volatile svaniva subito. Tuttavia, sebbene io abbia una pelle estremamente reattiva, iò non mi ha mai dato problemi, in nessun prodotto.

La linea alla mandorla è quella che ho trovato più delicata per la mia pelle. Ho provato la crema fluida per il corpo e quella per le mani. Sono molto simili, la crema mani è più densa e compatta. Delicato anche il profumo, piacevole. Buonissime, una valida alternativa alla classica rosa mosqueta, trovo che su di me funzioni meglio. 





Il docciacrema mi è piaciuto meno, troppo liquido, troppa poca schiuma, dovevo metterne molto per lavarmi. Anche questo molto delicato.




Ho deciso poi di comprare per conto mio l'Olio viso comfort, che devo ancora testare. Promette di ridurre la stanchezza del 90% e di donare pelle morbida l'85% in più, dopo 28 giorni di utilizzo. Può essere usato da solo su viso umido, con la crema o come struccante occhi. ha un inci piccolo piccolo, ovvero olio di mandorla, prugna e prugnolo. Promette bene.....Prezzo sui 16 euro per 50 ml. 
Amande Olio Viso Comfort
Come dicevo la rosa mosqueta è un classico per le pelli delicate ma non so come mai su di me non ha un grosso riscontro. Questo trattamento levigante per il viso alla rosa è delicato, leggero, si assorbe bene ma non ho riscontrato grossi effetti. 


                                    

                                   

Anche la linea al melograno è dedicata alle pelli sensibili. E' in questa che ho sentito in particolare la presenza olfattiva dell'alcool. 
Questo latte corpo al melograno era buono, ma non fra i miei preferiti. Delicato, liquidino, si asciuga in fretta. Profumo pressochè assente.

Stesso discorso per il siero al melograno, di cui ho comunque sentito parlare bene. A me non è piaciuto molto, non ho notato grandi effetti. 






Il gel doccia all'arnica è buono, delicato, poco profumato anch'esso ma un pò più schiumogeno.. 



Il latte corpo all'olivello spinoso è simile agli altri prodotti per il corpo citati. Anche qui profumo molto labile, consistenza semi fluida e si assorbe in fretta.



L'enotera è una pianta che non conoscevo, ma ho appreso le sue qualità come antiage e rassodante. L'ho provata come crema giorno, piacevole, non grassa e di facile assorbimento....



Ma è come crema mani che l'ho adorata, per il profumo dolce e delicato, ma persistente, per la consistenza ricca che la rende perfetta per la notte, per l'effetto davvero ricompattante sulla pelle delle mani. Sicuramente la ricomprerò.




Il latte corpo al limone mi è piaciuto tantissimo, più che altro per la profumazione, perchè ha caratteristiche molto simili agli altri prodotti da corpo. qui però non è un limone sintetico, è naturale e molto piacevole. Tonifica, sveglia. Ottimo in estate.





La crema piedi mi è piaciuta ma io ho bisogno di qualcosa di più ricco. Si assorbe bene, ma non l'ho trovata così nutriente come i miei piedi richiedono. 




E passiamo ai prodotti per capelli. Gli shampoo, al miglio e al germe di grano, tutti abbastanza liquidi, trasparenti, poco schiumogeni. Profumazione assente. 
Ottimo invece il balsamo all'avena, sarà che amo questa materia prima, la trovo delicata, nutriente e piacevole nel profumo dolciastro. Balsamo leggero, si lava via bene. 








Fra gli olii ho potuto testare questi contro la cellulite alla betulla e li ho trovati ottimi da massaggiare sotto la doccia. La mia cellulite è ancora lì e credo che ormai ci resterà, ma pelle era davvero più soda e compatta. Stimolano a fare un bel massaggio e questo aiuta tantissimo. 








Questi tutti gli altri olii che ho potuto provare, con gioia, perchè mi sono piaciuti e sapete che uso preferenzialmente oli sotto la doccia. Dal campione usato non posso confermare le proprietà di ciascuno, posso dirvi che, per profumazione il mio preferito è stato quello al limone, seguito da lavanda e rosa.






















Infine il tonico ravvivante, per me era troppo  forte e prediligo prodotti più delicati che non contengano alcool. Profumo delicato.


                                   
                                   

                                   

                                   

Durante la gravidanza ho provato anche altri prodotti specifici, li trovate nella sezione sul sito. 
L'olio per il massaggio perineale è ideale per le mamme che si accingono a partorire e necessitano di mantenere lap arte elastica e pronta per il lieto evento. Dovendo fare un cesareo l'ho regalato e chi l'ha usato si è trovata bene. Anche qui, come in tutti i trattamenti estetici, vi è una componente di natura e una di costanza nel'usare i prodotti. 




L'olio 9 mesi può sostituire un olio di mandorle dolci qualora si voglia. Io l'ho usato come olio dpo doccia, contiene in aggiunta jojoba e germe di grano. 

 Olio 9 Mesi

L'olio per il pancino è una manna dal cielo quando cominiciano le prime colichette. Io l'ho usato e mi sono trovata bene, utile anche un massaggio. 



Un cenno a parte meritano i prodotti per la bambina che ancora desso sono parte integrante della sua routine di pulizia, a testimonianza di quanto mi piacciano e mi fidi del marchio. come vi ho già scritto più e più volte il primo in assoluto è l'olio alla calendula, fin dai primi giorni usato miscelato con acqua per lavare tutto, sederini compresi, altro che salviette. In un dispenser miscelo ad occhio acqua e questo olio miracoloso e agitando bene lo applico con batuffolo di cotone per detergere la qualunque: pulisce, idrata, protegge. Una panacea per tutto. Da tenere sempre in casa. Ottimo anche per i massaggi, adesso che la mia piccina ha la scarlattina lo suo sulla pelle delicatissima per dare sollievo dali puntini e dagli arrossamenti. Non ha nessun odore, almeno secondo me. 


                                   

Di questa linea alla calendula ho avuto modo di provare anche la crema per il corpo, quella per il viso e quella per il cambio che è ancora attualmente la crema che uso di più, tanto che ne ho dato una confezione da tenere a scuola. Senza profumo, inci piccolo e sicuro: solo calendula e olio di sesamo. Fantastica. Si assorbono bene, niente unto, niente pastone. 

Per il cambio ho preso anche quella della nuova linea alla malva bianca, che non ho ancora provato ma che promette un'azione di protezione e riepitelizzazione davvero buona. Contiene ossido di zinco.

Baby Derma Malva Bianca Crema Protettiva

I prezzi dei prodotti Weleda rientrano nella media; ormai sono in vendita in molte erboristerie, farmacie, parafarmacie, negozi per bambini, Naturasi etc.. Ovviamente anche on line. Ho provato a chidere se sono vendute anch ele minitaglie, che io ho trovato comodissime da portare dietro. Purtroppo qui in Italia no, ma all'estero si. 

Questa la mia esperienza con Weleda, posso dire che la storia è in divenire perchè come marchio mi ispira fiducia ed ho intenzione di provare altri prodotti.