Translate

sabato 24 ottobre 2015

Miele di Manuka: il mio rimedio per le difese immunitarie

Ho conosciuto solo di recente eìle proprietà del miele di manuka, navigando su Internet ed informandomi dei possibili rimedi naturali per l'imminente inverno. Ho sempre preso la papaya fermentata  o la pappa reale, con risultati non proprio dimostrabili e altalenanti e quindi volevo cambiare. Ho così scoperto proprietà davvero eccellenti di questo miele, che è possibile reperire su molti shop on line, talora con prezzi in offerta (il che non guasta visto il costo davvero elevato!).

Il miele di manuka è ricavato dai fiori della manuka, una pianta che cresce in Australia ed i cui fiori sono piccoli e rosa chiaro. La sua proprietà curativa deriva dal contenuto di Metylglyoxal, una sostanza presente in concentrazioni da 100 a 900 mg/Kg all'interno del miele: da qui la varietà di prezzo del miele stesso, per cui quello definito 120 (usato per prevenzione) sarà meno curativo di quello 500 e costerà di meno. Le sue principali proprietà sono antibatteriche, tanto da poter essere definito un vero e proprio antibiotico naturale. Non si tratta quindi di un miele adatto da spalmare sul pane alla mattina, ma va assunto con criterio, in genere un cucchiaino mezz'ora prima dei 3 pasti principali, a digiuno.  Ed ecco le proprietà:
  • utilissimo per ulcera e candida, per helycobacter pilori, reflusso, bruciore e diarrea;
  • ottimo per applicazioni locali per cicatrizzare, quindi anche in caso di acne, psoriasi, dermatite ed eczema.



Fiore di Manuka


Io ho preso due diverse marche di miele di manuka, sempre da 250 mg, sempre con carica 550.




Il primo che ho provato è della Manuka Health, al costo di 64,20 euro, preso su Macrolibrarsi




Sul sito Erboristeria Il Falco d'oro ho invece preso questo di Berringa, al costo di 59,85 euro (da scontare) e devo dire che mi è piaciuto di più, perchè era meno dolce, più "caramelloso", con dei piacevoli granulini di zucchero. Davvero buono. Al di là del gusto, non sono riuscita a documentare altre differenze.
Attualmente ho ordinato sempre su questo sito la confezione da 500 grammi di quello con 220 mg/kg di metilgliossale alimentare, adatto più per un mantenimento ed una prevenzione. 





Come mi sto trovando? Non posso dire di non aver preso il raffreddore, questo assolutamente no. Ho notato però che riesco ad avere sintomi meno forti del solito, che il mal di gola mi dura un giorno e che non mi sento fiacca e con le ossa rotte. Per lo stomaco non ho mai avuto grossi problemi, quindi non saprei. Continuerò con la cura di mantenimento, penso possa essere un valido alleato per questa stagione.