Translate

sabato 2 maggio 2015

Make up Blender e Precision Make uo Blender by Kiko


Make Up Blender
Ed eccola qui la Make up Blender di Kiko, la spugnetta applicatore per fondotinta fluidi e colorati. Ho sempre adoperato le dita per truccarmi, perchè con il calore delle mani il prodotto si scioglie meglio e si uniforma con l'incarnato. Ho poi provato ad usare il pennello, ma con scarsa soddisfazione. Un giorno da Kiko l'ho vista ed ho deciso di  provarla. Costa 6,90 euro, si può lavare e rilavare (io uso acqua calda e sapone di marsiglia, lasciandola asciugare bene), si può usare asciutta o bagnata (io preferisco asciutta). Permette di stendere il prodotto con facilità e velocità.
La sua consistenza morbida, latex free, permette di prelevare la giusta quantità di prodotto (è porosa) da applicare sul viso senza eccessi; è molto morbida, delicatissima e ben si adatta agli angoli del viso, naso ed occhi compresi. Permette di stendere il prodotto in maniera omogenea, senza striature o macchie. Il lato appuntito permette anche di adoperare illuminanti in crema o liquidi per creare giochi di luce e scolpire il viso. 
Dal sito alcuni consigli di utilizzo:

1. Fondotinta fluidi e fondotinta compatti in crema
  • Per un effetto leggero: se il fondotinta è fluido stendere una piccola quantità di prodotto utilizzando il lato appuntito della spugnetta e sfumarlo sul viso facendo roteare la Make Up Blender su se stessa; se il fondotinta è compatto in crema usare la spugnetta picchiettando delicatamente sul viso. In questo modo, il colore si uniforma meglio alla pelle.
  • Per un effetto naturale: picchiettare il fondotinta sul viso con il lato arrotondato e sfumarlo con movimenti circolari dall’alto verso il basso e dall’interno verso l’esterno.
  • Per un effetto costruito: sfumare il fondotinta sul viso, lasciar asciugare e applicarlo nuovamente picchiettando.
2. Fondotinta compatti in polvere e in polvere libera.
  • Per un effetto leggero e naturale: sfumare il fondotinta, utilizzando la punta tonda con movimenti circolari.
  • Per un effetto costruito*: inumidire la spugnetta e stendere il fondotinta con movimenti dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto.


Precision Make Up Blender


Ho comprato anche l'altra spugnetta di Kiko, la Precision Make up Blender, dalla caratteristica forma a virgola. Il materiale è sempre lo stesso, ma la sua forma consente di raggiungere gli angoli più difficili come i bordi nasali ed i contorni (labbra ed occhi) e di coprire piccole imperfezioni con la punta. 
Dal sito consigli d'uso:
1. Fondotinta fluidi e fondotinta compatti in crema
  • Per un effetto leggero: se il fondotinta è fluido stendere una piccola quantità di prodotto utilizzando il lato arrotondato della spugnetta e sfumarlo sul viso facendo roteare la Precision Make Up Blender su se stessa; se il fondotinta è compatto in crema usare la spugnetta picchiettando delicatamente sul viso. In questo modo, il colore si uniforma meglio alla pelle.
  • Per un effetto naturale: picchiettare il fondotinta sul viso con il lato piatto e sfumarlo con movimenti circolari dall’alto verso il basso e dall’interno verso l’esterno.
  • Per un effetto costruito: sfumare il fondotinta sul viso, lasciar asciugare e applicarlo nuovamente picchiettando.

2. Fondotinta compatti in polvere e in polvere libera
  • Per un effetto leggero e naturale: sfumare il fondotinta, utilizzando la parte piatta con movimenti circolari.
  • Per un effetto costruito*: inumidire la spugnetta e stendere il fondotinta con movimenti dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto.