Translate

venerdì 24 aprile 2015

Dr. Hauska: la mia esperienza

Da tempo volevo parlarvi della mia esperienza con i prodotti ed i trattamenti del Dr. Hauska.

Risultati immagini per dr hauschka


In seguito alla gravidanza, la mia pelle, già estremamente sensibile, lo è diventata ancora di più: rossori, diffusi, couperose, rush cutanei,bruciori, associati anche a piccoli sfoghi ed a pori dilatati. Nessun prodotto andava più bene, nemmeno i più delicati, e truccarsi era ormai un ricordo, perché tutto mi dava fastidio. Ho deciso così di provare questa linea, osannata da molti, criticata da altrettanti. Non conoscevo questo brand, ho quindi fatto una ricerca su Internet e poi su Youtube, fra le varie blogger, ed alla fine ho deciso di comprare qualche prodotto per provarli.
I primi prodotti li ho acquistati sul sito Biosphereshop, scegliendo con cura quelli che potevano fare più al caso mio. Guardando poi un video di Sonia Flowerbio, che parlava della sua esperienza, ho deciso di contattare il sevizio clienti che offre anche consulenze su quali prodotti usare e come usarli, in base ad una descrizione del proprio tipo di pelle. Come avevo già scritto in un altro post, il servizio mi ha risposto subito via mail, dandomi indicazioni generali (abbastanza in accordo con i prodotti che avevo scelto), ma consigliandomi ancora di più di andare presso un loro estetista qualificato in zona per una analisi più approfondita del mio tipo di pelle e conseguente scelta dei prodotti e della routine. E così sono approdata da Claudia e Simona de Ilprofumo dei sensi, a Torino, ormai a febbraio, ed ho iniziato il mio cammino con i prodotti e la routine Dr. Hauska.

La filosofia
Dal sito emerge subito il concetto principale della linea Dr. Hauska: indissolubilità mente corpo e quindi visione olistica dell'individuo:

"Una pelle curata, occhi scintillanti, denti sani, labbra vellutate: ci fa piacere vedervi così belle. Ma a noi sta a cuore anche una seconda bellezza, una bellezza che vive dentro di voi. Secondo noi il viso non può essere considerato separatamente rispetto al corpo, così come il corpo non può essere scisso dalla vostra natura, dall’interiorità della persona e dalle influenze dell’ambiente circostante. Per questo sviluppiamo una cosmesi olistica, che combina armoniosamente oli preziosi ed essenze selezionate di piante officinali.
"L'uomo ha bisogno di una duplice bellezza, interiore ed esteriore."
Elisabeth Sigmund, fondatrice della Cosmesi Dr.Hauschka
Olistico è anche il nostro modo di considerare la pelle, un organo forte e nel contempo sensibile, che non rientra in schemi rigidamente predefiniti. A seconda delle giornate, dei luoghi, delle stagioni e delle diverse fasi della vita, la vostra pelle ha bisogno di un concetto di trattamento adeguato e coerente. Per questa ragione, noi di Dr.Hauschka parliamo di condizioni della pelle che possono manifestarsi ma anche modificarsi nuovamente; ed evitiamo di suddividere la pelle in tipologie invariabili. Nel trasmettere gli impulsi miratamente, stimoliamo le attività intrinseche della pelle e la aiutiamo così a rigenerarsi da sé e a ritrovare il proprio naturale equilibrio. La forza per generare questi impulsi la nostra cosmesi la riceve dalle proprie formulazioni, elaborate con cura – e dal modo in cui viene applicata. A casa, offrite al vostro viso l’alternanza della Lozione tonificante finemente nebulizzata e di una delicata applicazione delle nostre diverse creme. Durante i nostri Trattamenti estetici, effettuati da un' Estetista Dr.Hauschka, potrete affidarvi a mani esperte e rilassarvi profondamente".
Iniziamo dal totale cambio di pensiero che ho dovuto fare: non più uso di scrub, nemmeno dei più soft, troppo aggressivi per la mia pelle. Nessun prodotto applicato sulla pelle per la notte, per favorire il naturale rigeneramento cutaneo (che avviene in 28 giorni) e stimolare la pelle a lavorare da sola. Questa è infatti la filosofia del Dr. Hauska: non servono tanti prodotti, ma solo qualcuno, mirato, e ciò che premia è la costanza nella routine. Bisogna dare la possibilità alla nostra pelle di imparare a curarsi da sola, senza stratificare prodotto su prodotto, ma lasciandola libera di attivare le sue naturali potenzialità.


La routine
Claudia, dopo il primo trattamento, ha stilato un programma di routine apposta per me; la routine è stata poi modificata, ma solo leggermente, dopo un mese e fino ad ora è immutata. La mia routine prevede:

Mattino

  • uso della crema detergente su viso e collo: vi lascio il link del video che io stessa ho visto per imparare come usarla; non è uno scrub, ma una crema detergente ed anche il cosiddetto “massaggio” che va fatto sul viso è molto particolare. Si tratta di un prodotto che va ad eliminare in modo delicatissimo le cellule morte e le impurità del viso, attraverso un’azione meccanica e di lieve esfoliazione. Molto facile più a dirsi che a farsi, lascia la pelle estremamente pulita e una bella sensazione di morbidezza. Munitevi un panno morbido da bagnare prima con acqua calda e poi con acqua fredda oppure delle classiche spugnette rotonde per il viso, per inumidirlo prima e per rimuovere il prodotto dopo. Importante è alternanza di caldo- freddo per rivitalizzare (ma non temperature eccessive). Un accorgimento: fate in modo che la crema diventi una pasta non troppo liquida da spalmare sul viso, dovete sentire che “appiccica” sulla pelle, come una ventosa, per rimuovere le particelle;
  • applicazione di una fiala specifica del trattamento intensivo per pelli sensibili, giorno e notte, su viso e collo: si mette il liquido al centro della mano e si picchietta su viso e occhi;
  • stesura della crema alla rosa: si mette un po’ di crema nel palmo, si riscalda con entrambe le mani, per rivitalizzare gli ingredienti e si applica sul viso con pochi semplici gesti; no massaggi, no forzature. Anche qui, guardate il video.

Sera:

  • uso della crema detergente su viso e collo, qualora si usi del trucco prima vi è la fase di struccaggio con il latte detergente o con ciò che volete; io usavo prima l’acqua micellare o il mio latte detergente del momento, a piacere, e poi passavo la crema detergente. Guardate il video
  • applicazione di una fiala specifica del trattamento intensivo per pelli sensibili, giorno e notte.

Due volte alla settimana, alla sera, applicavo la maschera lenitiva per pelli delicate, in leggerissimo strato, che poi andavo a rimuovere con le mie spugnette; applicavo la fiala per le pelli sensibili e via.

E basta così: davvero pochi prodotti, pochi gesti; una ritualità basata sulla semplicità e sulla costanza.
Dopo un mese ho semplicemente sostituito alle fiale il trattamento intensivo per pelli sensibili e, vista la bella stagione, ho cambiato la crema da giorno con quella alla rosa light, più leggera.

Vantaggi
I prodotti del Dr. Hauska A me piacciono tantissimo: mi piace la possibilità di prendermi cura della pelle in modo ottimale, ma semplice e pratico; mi piacciono le profumazioni, molto delicate e naturali; mi piace l’idea che si voglia stimolare la pelle a ritrovare da sola le energie. Ho sempre pensato che la notte fosse determinante per la rigenerazione e mi era venuto il dubbio che aggiungere prodotti su prodotti non facesse altro che “sporcare” …Io ho notato dei benefici e continuo a notarne giorno per giorno, ma onestamente, bisogna avere pazienza e lasciare che la pelle si riprenda da sola.
I prodotti, a parte la crema detergente che si usa giorno e sera, durano molto.

Svantaggi
Se si inizia un trattamento con i prodotti del Dr. Hauska, secondo me, bisogna avere chiaro in mente che gli effetti si vedono sul lungo termine, proprio per la filosofia del marchio. E' impensabile avere una pelle completamente ristabilita e normalizzata dopo poco tempo, ma è necessario essere costanti. Un altro aspetto negativo è sicuramente il costo dei prodotti: abbastanza cari. I primi li avevo presi sul sito Biosphere, alcuni li ho comprati nella bioprofumeria Il profumo dei sensi; da ultimo, seguendo sempre i consigli di Sonia Flowerbio, li ho presi sul sito Sonnen Apoteke: è vero, incentiverò l’economia tedesca invece che quella italiana, ma non c’è confronto sui prezzi!! Fateci un salto e ve ne accorgerete: spese di spedizione gratis oltre i 95 euro (ma se prendete i prodotti per la routine…vanno via come nulla!), arrivano in due- tre giorni e costano mooolto meno che in Italia: ad esempio la crema detergente costa 8 euro circa contro i 16 dell’Italia. Appello alle bioprofumerie ed ai siti on line di prodotti naturali: abbassate anche voi un pò i prezzi del Dr. Hauska e accorreremo a comprarli in massa!!
Altro problema per me non da poco: i prodotti Hauska non hanno protezione solare…Ahime!!! Io, quando inizia un po’ di sole, metto subito una bella protezione 50 e mi sento tranquilla. Questi prodotti non ne hanno e quindi in primavera inoltrata e in estate li sostituirò con un buon solare…Signori Hauska pensateci su!!!

I trattamenti
Parallelamente all'acquisto dei prodotti ho anche iniziato un percorso di trattamento alla bioprofumeria Il profumo dei sensi; con cadenza mensile (fino ad ora tre incontri di circa 50 minuti) ho svolto delle sedute sotto le sapienti mani di Claudia. Sono sempre andata dall'estetista, con cadenza mensile ho fatto la pulizia del viso classica (con vapore, con eliminazione dei punti neri); ho fatto trattamenti con acido glicolico, usato scrub, insomma le ho provate un po’ tutte. Risultati…più o meno. La pulizia del viso con il metodo Hauska è un’altra cosa: non aspettatevi spremitura di punti neri, scrub, massaggi un po’ energici. Almeno per me (perché credo che siano tutti trattamenti personalizzati), la parola chiave era delicatezza. E quindi: delicata pulizia con massaggio e latte detergente; uso della crema detergente; uso di pennelli morbidissimi per rivitalizzare e stimolae il sistema linfatico, applicazione della maschera e massaggio finale. Quaranta- cinquanta minuti di coccole pure: vi dico solo che mi sono addormentata. Uno dei trattamenti è iniziato con un pediluvio….Insomma, davvero una cosa particolare, io consiglio di provarlo almeno una volta; per chi è a Torino è una fortuna poter andare da Il profumodei sensi, perché si è certi di vivere un’esperienza magica e di avere magari anche uno sconto se si è nel periodo giusto! I trattamenti infatti costicchiano un po’ rispetto alla classica pulizia del viso (per cui pagavo circa 35 euro). Ma preferisco pagare un po’ di più, ma stare meglio!
So che ci sono anche altri trattamenti: uno per la schiena e uno totale di due ore…li farò senza dubbio e vi dirò! Guardate sul sito per capire di cosa parlo.

Opinione sui singoli prodotti:
Oltre a quelli citati ho provato anche altri prodotti della linea, un po’ per curiosità, un po’ per esigenza. Ecco le mie opinioni uno per uno.
Crema detergente


Crema detergente: è il prodotto top, secondo me. Non aspettatevi grandi profumazioni, ma oltre al risultato la cosa che mi piace è la ritualità ed i gesti che bisogna fare per usarla: al mattino mi danno la carica, alla sera mi rilassano tantissimo. E poi è un detergente ottimo per chi, come me, ha la pelle reattiva a tutto.

Latte detergente

Latte detergete: molto buono, cremoso, morbido, profuma di erbette. Però non mi ha entusiasmata, ecco, direi che fra tutti è l’unico prodotto che si può sostituire con un altro latte a piacimento.

Cura di bellezza viso pelle sensibile per il giorno e per la notte

Cura di bellezza viso pelle sensibile giorno e notte: ottime, davvero una cura d’urto. Certo, il flaconcino di vetro non è proprio il massimo della comodità, ma credo sia il materiale migliore per conservare il prodotto. Giorno dopo giorno ho sentito la mia pelle più forte, meno reattiva. Da usare in base all’eta, secondo la casa produttrice, ovvero: 2 volta all’anno per chi ha 20 anni, tre volte per chi ne ha trenta e così via. Io le ho usate una volta, su consiglio dell’estetista, poi sono passata al trattamento intensivo, ma credo siano ottime nei cambi di stagione (primavera- autunno).

Trattamento intensivo pelle sensibile

Trattamento intensivo pelle sensibile: comodissimo perché bastano tre o quattro spruzzi sul viso, ben picchiettati e oplà. Efficacia pari alle fiale.

Crema alla rosa per il giorno

Crema alla rosa: pensavo fosse troppo corposa, perché, signore e signori, non mi bastava la pelle delicata, ma anche i pori dilatati e qualche imperfezione. Invece no: si assorbe benissimo, con il massaggio leggero che si vede nel video, e dopo dieci minuti la pelle è pronta per truccarsi. Profumazione delicatissima.

Crema alla rosa light per il giorno

Crema alla rosa light: pari a quella alla rosa normale, solo più leggera, Per i mesi caldi.


Maschera lenitiva
Maschera lenitiva: delicatissima; va tenuta in posa, in strato leggero, per circa venti minuti e poi asportata con spugnetta o pannetto morbido, bagnato in acqua calda. Lascia la pelle morbida, si assorbe subito ed ha un profumo impercettibile.

Olio trattante limone lemongrass

Olio trattante limone lemongrass : ecco, non aspettavo altro. L’ho provato durante uno dei trattamenti e subito l’ho fatto mio. Sprigiona un’energia pazzesca, mescolare qualch egoccia con l’acqua calda con cui si risciaqua il panno da applicare sul viso, dopo la crema detergente, è goduria pura. Un profumo che ti resta dentro.

Olio trattante mandorla iperico


Olio trattante mandorle e iperico: per la pelle del mio décolleté, anch'essa fragile e soggetta a rush cutanei. Delicatissimo e lenitivo.

Foundation 01 macadamia

Fondotinta: me ne hanno dato un campioncino alla bioprofumeria, colorazione almond 2. Mi è durato per circa tre applicazioni. Sono alla continua ricerca di un fondo semplice da usare per chi è imbranata come me, non troppo coprente, né troppo poco, delicato sulla pelle, possibilmente trattante…Insomma, non so se mai lo troverò. Questo fondo mi è piaciuto abbastanza: non mi lucida, copre ma non troppo, non i fa le pellicine..Ma non sono convinta al 100%, dovrei provarlo un po’ di più.

Questa è quindi la mia esperienza con la linea e la filosofia del Dr. Hauska; sto continuando ad usare i prodotti, almeno finchè la mia pelle non si sarà normalizzata un po’ di più.